BLOG

Novità ed iniziative

NOTIZIE PIÙ LETTE

Gnocchetti della Valchiavenna: Immagine
Ricette | 04 Dicembre 2017

Gnocchetti della Valchiavenna

Tempi di preparazione: 20 minuti Difficoltà: 3/5 Tipicità: 5/5 Ingredienti per 4 persone: PER L'IMPASTO 600 g di Farina 00 1 panino ra...

04 Dicembre 2017

04 Dicembre 2017

189

0

Il benessere animale delle mucche in Valtellina
News | 02 Settembre

Latteria Valtellina consegue la certificazione CReNBA di benessere animale

Tra le prime aziende lattiero-casearie in Lombardia a certificarlo

Essere una cooperativa agricola all’avanguardia significa non solo puntare sull’innovazione tecnologica, con stalle sempre più accoglienti e metodologia blockchain per il tracciamento di filiera, ma anche pensare alla qualità della vita degli animali come premessa per l’eccellenza dei prodotti. Cosa che noi di Latteria Sociale Valtellina facciamo da tempo, come testimonia la certificazione del benessere animale conseguita ufficialmente dalla nostra cooperativa.

 

Il benessere animale: cos’è e in cosa consiste

Con il termine benessere animale si intende lo stato di salute degli animali da allevamento nel suo complesso, comprendente quindi non solamente il benessere fisico ma anche quello psicologico: in generale la definizione di benessere animale consiste quindi nella qualità di vita così come viene percepita dal singolo animale, che è messo nelle migliori condizioni per poter esprimere i propri comportamenti naturali.

Il verificarsi di queste condizioni dipende inevitabilmente da svariati fattori, specifici a seconda delle tipologie di animali, ma le 5 libertà del benessere animale individuate dal Farm Animal Welfare Council (FAWC) sono ritenute ancora oggi attuali:

  • libertà da fame e sete e da cattiva nutrizione, che impone un’alimentazione sana e salutare per gli animali;
  • libertà dal malessere, raggiungibile mediante un ambiente confortevole e adeguato alle necessità di vita dell’animale;
  • libertà da dolore e malattie, che riguarda la salute fisica dell’animale e la tempestività e qualità delle cure veterinarie;
  • libertà di esprimere i comportamenti specie-specifici, potendo usufruire sia di spazi adeguati sia della compagnia di animali della stessa razza;
  • libertà da stress e paura, un aspetto che contempla la piena salute psicologica dell’animale e il suo rapporto con l’uomo.

 

Come viene certificato il benessere animale in allevamento

Cosa significa che la Latteria Sociale Valtellina è una delle prime aziende del settore lattiero-caseario in Lombardia a certificare il benessere animale? Significa che la cooperativa valtellinese ha intrapreso un percorso preciso che prevede il coinvolgimento di tutti i soci – oltre 110 allevatori di Valtellina, Valchiavenna e Alto Lario, che stiamo imparando a conoscere meglio sul nostro blog – nell’ambito più generale del progetto Montagna in Movimento finalizzato al raggiungimento di standard qualitativi sempre più elevati e pratiche virtuose moderne.

Il benessere animale è certificato da un ente accreditato a livello nazionale: si tratta del Centro di Referenza Nazionale per il Benessere Animale (CReNBA) dell’Istituto Zooprofilattico sperimentale di Lombardia ed Emilia Romagna, un’autorità scientifica che ha definito criteri standard di benessere animale per gli allevamenti di bovini da latte. Il rispetto dei criteri stabiliti dal CReNBA viene valutato da veterinari qualificati presso le stalle dei soci conferenti: sulla base dei dati raccolti ogni azienda agricola consegue un punteggio percentuale che indica il grado di conformità agli standard di benessere animale.

Gli indicatori presi in considerazione per la valutazione e certificazione del benessere animale dei bovini da latte danno indicazioni precise sulla salute psicofisica degli animali e le loro interazioni con l’uomo, l’ambiente e gli altri animali: si verificano l’alimentazione delle mucche, la pulizia delle stalle e delle strutture, la qualità delle cure sanitarie, l’ampiezza degli spazi per gli animali, la presenza di impianti di raffrescamento, la biosicurezza e le pratiche di tenuta della stalla.

Tutti i soci conferenti di Latteria Valtellina sono stati sottoposti alle verifiche del CReNBA, superando positivamente gli accertamenti con un punteggio medio complessivo di 73%. La cooperativa valtellinese ha così conseguito la conformità certificata ai criteri di benessere animale: un’ulteriore garanzia della eccellente qualità dei nostri prodotti lungo tutta la filiera.

Scopri di più sul benessere animale

Ti potrebbe interessare anche
News | 15 Ottobre
Misurare e ridurre l’impronta ambientale della filiera produttiva: si può riassumere in questo modo l’obiett...
News | 01 Ottobre
Il progetto Montagna in Movimento unisce da alcuni anni gli allevatori e le aziende agricole socie della Lat...
0 Commenti

Tutti i campi sono obbligatori