BLOG

Novità ed iniziative

CATEGORIE

NOTIZIE PIÙ LETTE

Polenta Concia: Immagine
Ricette | 04 Dicembre 2017

Polenta Concia

Tempi di preparazione: 50 minuti Difficoltà: 2/5 Tipicità: 5/5 Ingredienti per 4 persone: 600 g di farina Mista (granoturco e grano sar...

96

0

Ricette | 15 Agosto

Insalata d'orzo, Casera e bresaola profumata alla propoli

Meraviglie in cucina - Video ricetta n°10

Un’insalata fresca da gustarsi in piena estate, che unisce tutte i benefici dei cereali, le proteine della bresaola e le vitamine date dalla verdura fresca, oltre ovviamente ai quelle della propoli, antibatterico naturale utile a rafforzare il sistema immunitario. La ricetta di oggi è perfetta per una cena veloce oppure un finger food da servire in un aperitivo in terrazza, godendosi il fresco del sole al tramonto.

INGREDIENTI 4 persone - TEMPO 50 minuti - DIFFICOLTÀ 0

  • 150 grammi di orzo perlato
  • 0,5 decilitri di olio DOP del Lago di Como - Azienda agricola Maria Bertera
  • 60 grammi di Bresaola chiavennasca - Cooperativa Valchiavenna
  • 120 grammi di Valtellina Casera DOP stagionato oltre 300 giorni - Latteria Sociale Valtellina
  • 200 grammi di rucola
  • qb gocce di propoli - GAGI di Gilardoni Antonio
  • qb sale e pepe

PRODOTTI A “KM0”

  • Olio DOP del Lago di Como - Azienda agricola Maria Bertera
  • Bresaola chiavennasca - Cooperativa Valchiavenna
  • Valtellina Casera DOP stagionato oltre 300 giorni - Latteria Sociale Valtellina
  • Propoli - GAGI di Gilardoni Antonio

PREPARAZIONE

1) Cuocere in acqua bollente per circa 45 minuti l’orzo perlato.

2) Nel frattempo tagliare a scaglie sottili il Valtellina Casera DOP e affettare la bresaola chiavennasca a julienne.

3) Scolare l’orzo, fermando la cottura sotto l’acqua fredda e preparare l’insalata aggiungendo le scaglie di Casera e la bresaola.

4) Condire a piacere con l’olio extravergine di oliva DOP, aggiungendo alcune gocce di propoli. Servire l’insalata su un letto di rucola fresca.

CURIOSITÀ 

La propoli viene prodotta dalle api a partire dalla resina degli alberi per essere utilizzata come protettrice dell’alveare. Il suo uso come medicinale è noto, fin dai tempi antichi, mentre nei nostri giorni viene utilizzato soprattutto per rinforzare le difese immunitarie e in caso di raffreddore.



Ti potrebbe interessare anche
Ricette | 31 Ottobre
Un dolce semplice, ma che lascerà tutti senza parole per la delicatezza e la morbidezza che si nasconde al s...
Ricette | 14 Ottobre
Un primo piatto molto semplice da preparare, ma che stupirà tutti per il suo sapore intenso e deciso. Le pen...
0 Commenti

Tutti i campi sono obbligatori