BLOG

Novità ed iniziative

NOTIZIE PIÙ LETTE

Gnocchetti della Valchiavenna: Immagine
Ricette | 04 Dicembre 2017

Gnocchetti della Valchiavenna

Tempi di preparazione: 20 minuti Difficoltà: 3/5 Tipicità: 5/5 Ingredienti per 4 persone: PER L'IMPASTO 600 g di Farina 00 1 panino ra...

04 Dicembre 2017

04 Dicembre 2017

379

0

Imbottigliamento del latte fresco Latteria Sociale Valtellina
News | 17 Agosto

La nuova bottiglia in PET riciclato per il nostro latte

Imballaggi sostenibili per tutelare l’ambiente

Tra i punti cardine che orientano il percorso verso la qualità intrapreso da Latteria Sociale Valtellina (clicca qui per scoprire il progetto Montagna in Movimento) c’è la sostenibilità ambientale. Se essere green è oggi un dovere per molte aziende, per noi lo è ancora di più: il rispetto e la salvaguardia dell’ambiente sono valori fondamentali e fattori che intervengono nella filiera produttiva, poiché concorrono a determinare la qualità finale dei nostri prodotti. Il nostro latte di montagna, la materia prima per tutti gli alimenti che realizziamo, proviene direttamente dalla natura: tutelarla e prenderla a cuore significa fare altrettanto nei confronti di ogni consumatore.

 

La scelta e i vantaggi del PET per l’imballaggio alimentare

Il rispetto ambientale pone all’attenzione il tema degli imballaggi dei prodotti alimentari, a cominciare dagli oltre 1200 quintali di latte che ogni giorno vengono raccolti nelle stalle di Valtellina, Valchiavenna e Alto Lario dai soci della Cooperativa e imbottigliati negli stabilimenti della Latteria Sociale Valtellina. Per il confezionamento del latte di montagna, recentemente riconosciuto Prodotto di Montagna con marchio ministeriale, abbiamo scelto un materiale completamente riciclabile: il PET, che permette di realizzare imballaggi sostenibili grazie alle sue proprietà.

Il packaging in PET è sicuro, resistente e infrangibile e garantisce pertanto la qualità del latte in esso contenuto; la particolare leggerezza del PET consente di realizzare imballaggi e spedizioni con minore utilizzo di plastica o imballi secondari, riducendo di conseguenza le emissioni di gas necessarie per il trasporto. Il PET è il materiale più riciclato al mondo ed è riciclabile anche più volte se smaltito nella maniera corretta, facendo così risparmiare energia e altre materie prime. Con il PET riciclato si possono ottenere nuove bottiglie in plastica per alimenti, ma anche tessuti per indumenti, fibre per tappeti e per svariati altri impieghi, persino in campo automobilistico.

 

La bottiglia del latte in RPET50, riciclabile e davvero sostenibile

La bottiglia del latte fresco di Latteria Sociale Valtellina è amica dell’ambiente, essendo una bottiglia 100% riciclabile: ciò significa che, se smaltita correttamente dopo l’uso, viene riutilizzata per dare vita a nuovi imballaggi o altri prodotti. Scopri come smaltire nel modo giusto le confezioni di cibi e alimenti con la nostra Ruota del riciclo: clicca qui. Latteria Valtellina è da tempo impegnata, inoltre, per ridurre il peso della plastica utilizzata nel confezionamento dei propri prodotti: oggi siamo arrivati a eliminare il 10% del peso del PET della nostra bottiglia del latte, dando così il nostro contributo al risparmio di 1,8 milioni di tonnellate di plastica all’anno conseguito in Europa negli ultimi 10 anni.

Latteria Valtellina ha anticipato i tempi in vista dell’obbligo di utilizzo di bottiglie in PET con almeno il 25% di prodotto di recupero entro il 2025 (che salirà al 30% entro il 2030) previsto dalle nuove direttive europee: con la scelta del RPET50, ovvero il PET con il 50% di prodotto di recupero, la nuova bottiglia del latte fresco presente nei negozi dallo scorso marzo risponde già oggi pienamente a questi requisiti e rappresenta la testimonianza tangibile del nostro impegno per la gestione consapevole delle plastiche nel processo produttivo.

Ti potrebbe interessare anche
News | 15 Ottobre
Misurare e ridurre l’impronta ambientale della filiera produttiva: si può riassumere in questo modo l’obiett...
News | 01 Ottobre
Il progetto Montagna in Movimento unisce da alcuni anni gli allevatori e le aziende agricole socie della Lat...
0 Commenti

Tutti i campi sono obbligatori